Recupero File Nascosti su MacBook Pro

Nascondere le informazioni è abbastanza ragionevole se condividi il tuo computer o laptop con altri. Molti utenti preferiscono questa tecnica ai dati di protezione password su MacBook Pro. Come altri computer Mac, MacBook Pro facilita anche i suoi utenti a nascondere i file e le cartelle essenziali che vogliono mantenere riservate. Tuttavia, può causare un problema anche agli utenti se dimenticano la posizione del file nascosto o quando i file nascosti mancano per motivi sconosciuti. Questa pagina riguarda la soluzione più semplice di trovare file nascosti sul computer portatile MacBook Pro. Ora è anche possibile recuperare con facilità i tuoi file nascosti importanti su MacBook Pro.

Sì, puoi aprire qualsiasi file o cartella nel MacBook Pro facendo alcune modifiche nell'impostazione del sistema. Per questa intenzione, è necessario eseguire un comando nella finestra Terminale. Scopri come puoi trovare i file nascosti:

Launch Finder -> Apri la cartella Utilities -> Apri una finestra Terminale -> Digita o incolla la riga seguente in Terminale "SUDO defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles SI; killall Finder "e premere Invio -> Chiudi Terminal ->

Ora, fai clic sull'icona Finder per riavviare la nuova istanza in modo che le nuove impostazioni possano avere effetto. Quando si apre il Finder nessun file o cartella rimarrà invisibile sul MacBook Pro. Anche se è possibile esplorare tutti i file nascosti utilizzando il metodo sopra indicato, cosa succede se i file nascosti non sono disponibili sul disco rigido MacBook Pro? In pochi scenari, gli utenti dimenticano i file nascosti e li perderanno accidentalmente nelle seguenti circostanze:

  • Puoi dimenticare la posizione dei file e delle cartelle dopo aver nascosto
  • Con la mente assente, è possibile eliminare la cartella contenente file vitali nella modalità nascosta
  • È possibile perdere tutti i file nascosti dopo la formattazione di qualsiasi volume nel disco rigido di MacBook Pro

Pertanto, se si esegue in tale crisi e non riesce a trovare i file essenziali che avevi mantenuto in modalità nascosta sul MacBook Pro, è meglio provare con un software di recupero di file nascosti. Utilizzando tale programma, è possibile rendere piuttosto semplice l'accesso ai file che sono stati eliminati o trasformati invisibili.

Strumento di recupero file nascosto per MacBook Pro

Yodot Mac File Recuperare è la giusta applicazione per recupero file nascosti su MacBook Pro. È uno dei programmi più attendibili utilizzati dagli utenti di Mac OS X per recuperare i file persi o eliminati dopo diversi scenari di perdita di dati. È possibile utilizzare questa utilità se non lo sapete recupero perso file su macbook pro dopo aver dimenticato la posizione dei file nascosti, attacchi di virus, formattazione accidentale o svuotamento di Trash su MacBook Pro. Puoi anche utilizzare questo strumento per ripristinare tutti i tipi di documenti di Microsoft Office, file suite di iWork, file multimediali di base (file musicali, video, foto) ecc. Da MacBook Pro, MacBook Air, iMac, Mac Mini e Mac Pro unità che utilizzano Mac OS X 10.5 X (Leopard), Mac OS X 10.6 (Snow Leopard), Mac OS X 10.7 (Lion), Mac OS X 10.7 (Mountain Lion) e versioni di Mavericks OS.

Semplici passaggi per ripristinare file nascosti su MacBook Pro

  • Scaricare il software Yodot Mac File Recuperare sul MacBook Pro e eseguire l'installazione per completare l'installazione
  • Avviare l'applicazione e passare attraverso le opzioni dello schermo principale
  • Fare clic su "Recupero file eliminato" per recuperare i file nascosti che sono stati eliminati
  • Selezionare l'opzione "Recupero file persi" per ripristinare i file nascosti persi sul MacBook Pro
  • Il programma di ripristino esegue la scansione di MacBook Pro e visualizza tutti i volumi
  • Scegli il volume da dove i file nascosti devono essere ripristinati
  • Ora il software ripete l'operazione di scansione e visualizza tutti i file nascosti mancanti o eliminati sul MacBook Pro
  • Selezionare i file da salvare e premere sul pulsante "Avanti"
  • Il software ti consente di vedere i file recuperati in 'Visualizzazione dati' e 'Vista di tipo file' prima di salvarli
  • Infine, fare clic sul pulsante Salva per salvare i file ripristinati nella posizione di destinazione desiderata

Cose da ricordare:

  • Prima di formattare qualsiasi unità su MacBook Pro, assicurati di non aver creato alcuna cartella o un file nascosto sull'unità
  • Mantenere il vostro MacBook Pro protetto da virus dannosi utilizzando una protezione anti-virus avanzata

Articoli Correlati